Parziale modifica all’allegato A del Calendario Venatorio per la stagione 2021/2022

Si comunica che la giunta regionale in data odierna ha deliberato di approvare la parziale modifica alla DGR n. 31-3562 del 16/07/2021 disponendo di sostituire il punto 2.4 del suo Allegato A “calendario venatorio per la stagione 2021/2022” così come segue:

“ 2.4. Durante l’intera stagione venatoria ogni cacciatore può abbattere complessivamente un numero di capi di specie migratorie non superiore a:

20 beccacce
25 quaglie
50 allodole
25 codoni
30 beccaccini
20 canapiglie
50 alzavole
50 gallinelle d’acqua
100 germani reali
20 marzaiole
35 fischioni
40 folaghe
200 tordi sp. bottaccio
100 tordi sp. sassello
150 cesene

Ad esclusione della minilepre, per la quale non è previsto un carniere stagionale, stante lo status di specie alloctona, durante l’intera stagione venatoria ogni cacciatore può inoltre abbattere complessivamente un numero di capi di specie: cornacchia nera, grigia, gazza, ghiandaia, colombaccio non superiore a 400.”